AttivitĂ  extrascolastiche 2021

AttivitĂ  extrascolastiche 2021

E’ difficile pensare a Madre Mazzarello o a Don Bosco e non immaginarli partecipanti al gioco dei ragazzi. La scelta del gioco è di fondamentale importanza nella pedagogia salesiana, pedagogia rivolta a creare “buoni cristiani ed onesti cittadini”.

Vorremmo attivare, con la nostra proposta extrascolastica, dinamismi ricreativi in un contesto educativo, avendo come preoccupazione finale il domani dei ragazzi per costruire nell’attore, nell’artista, nell’atleta, nel poliglotta e nel musicista la Persona.

Lo scopo è di sviluppare le dimensioni educative, culturali e sociali dell’attività proposta, ispirato alla visione cristiana, al sistema preventivo di Don Bosco ed agli apporti della tradizione salesiana. Educare vuol dire stare accanto alle persone per aiutarle, senza sostituirsi a loro, a cogliere ed interpretare la realtà.

Tutte le lezioni prevedono una parte analitica e una parte puramente ludica, in modo da affrontare nel dettaglio le difficoltà motorie dello sport analizzato e applicare quanto imparato in una dinamica di gioco. Oltre agli obiettivi finora elencati, il laboratorio ha anche un’ulteriore utilità. Infatti è efficace per i bambini che già praticano un determinato sport per apprendere altre gestualità tecniche o affrontare quelle già conosciute con metodi diversi, ma è anche una possibilità per chi non avesse ancora scelto che sport praticare per provarne diversi e scegliere quello al quale si sente più affine o che lo diverte di più. Ogni sport preso in considerazione verrà dedicata una lezione.

Le probabili proposte saranno: 3^, 4^, 5^: atletica, basket, calcio, flag football, giocoleria, tennis, uni hoc, ping pong, frisbee e acrobatica/parkour. 1^, 2^: atletica, basket, calcio, flag football, giocoleria, frisbee, ginnastica artistica, judo, acrobatica/parkour, agility kids.

Il percorso si svilupperà attraverso movimenti e esercizi che porteranno, in modo ludico e naturale, all’apprendimento dei gesti tipici di questo genere di danza.

Gli obiettivi principali del corso sono: imparare a ascoltare e riconoscere la musica nei suoi diversi generi adottando lo stile di movimento appropriato, coordinare il corpo e gestirlo a tempo di musica, sapere eseguire le coreografie proposte senza l’aiuto dell’insegnante sviluppando così la memoria e la musicalità nel bambino.

Si ritiene che l’arte attraverso il disegno, la pittura, sono innanzitutto un momento di rilassamento, di scoperta del proprio io, di intima relazione con le proprie emozioni. Aiuta anche a crescere giocando creativamente. E’ molto importante indirizzare i ragazzi per canalizzare questo tipo di creatività, fornendo loro gli strumenti per realizzare le opere e insegnando le basi dell’arte.\nSperimentare le tecniche artistiche è un’esperienza positiva e divertente, che favorirà a sviluppare le proprie abilità.

L’attivitĂ  proposta sarĂ  calibrata e sviluppata in modo differente tra il primo e secondo quadrimestre, questo per meglio adattarsi e stimolare gli alunni in base all’etĂ  a cui sarĂ  rivolto il corso.

 

Scopriremo ed approfondiremo insieme, con proposte ludiche e divertenti, i fondamentali della pallavolo. Avremo come obiettivo acquisire/migliorare la percezione e la conoscenza del corpo migliorando la coordinazione e l’organizzazione spazio temporale (Area tecnica).

Impareremo a gestire la propria persona nel gruppo, aiutare e farsi aiutare, rispettare le regole, i compagni di squadra e gli avversari per lo sviluppo di un corretto concetto di competizione (Area sociale).

Durante il percorso laboratoriale si attraverseranno diverse fasi di lavoro: analisi della realtà, percezione spaziale a livello individuale e collettivo, capacità di ascolto e concentrazione, rispetto delle regole, socializzazione e relazione con i compagni. L’immaginazione e la creatività saranno sostenute e potenziate grazie alla ricerca di soluzioni personali.

La libera espressione verrĂ  proposta in un contesto stimolante e non giudicante, tutto sostenuto dalle tecniche e dai linguaggi teatrali (derivante dal teatro sociale, dalla commedia dell’arte, dalla clownerie…)

Molti ragazzi, attratti dalla chitarra, vorrebbero iniziare a studiarla, ma non sanno se sarà il loro “strumento della vita”, se ne sono davvero portati, se lo studio di questo strumento riuscirà a trovare spazio tra le altre attività. Quest’anno vogliamo rispondere proprio a queste esigenze proponendo un corso introduttivo alla Chitarra per accordi.

OBIETTIVI CORSO : Conoscenza delle parti che compongono lo strumento, impostazione del corpo e delle mani, memorizzazione di 10 accordi (che non prevedono la tecnica del “barrè”), spostamento delle dita da un accordo all’altro, giro di DO e di SOL maggiore, memorizzazione di uno schema ritmico (mano destra).

Junior Academy è la divisione di British Institutes dedicata ai bambini e ragazzi. La definizione “Academy” sottolinea la volontĂ  di costruire una realtĂ  programmatica, un sistema scolastico con un progetto didattico allineato ad un curriculum internazionale e la vocazione di situazione tesa alla ricerca e all’approfondimento delle competenze linguistiche. Obiettivo del corso sarĂ  sviluppare la produzione comunicativa e linguistico applicativa in preparazione della CERTIFICAZIONE JRAC LIVELLO PRE-A1. Allo stesso tempo vuole essere caratterizzata da una vena pratica e laboratoriale, dove le conoscenze vengono trasmesse attraverso l’esperienza diretta, secondo un approccio multidisciplinare che unisca l’apprendimento alla lingua alla scoperta culturale, oltre che ad una crescita socio-affettiva. Proposta: classi 4^ LIVELLO VOYAGER e classi 5^ LIVELLO STARGATE ED.